GRIGIS, IL NUOVO CONDOTTIERO DEI GIOVANISSIMI REGIONALI

3 Agosto 2020 0 Di Luca Mondini

Andrea Grigis è il nuovo allenatore dei Giovanissimi Regionali – Under 15. Un curriculum di tutto rispetto in panchina condito da una grande esperienza da calciatore fanno di lui la figura giusta per il gruppo dei nostri 2006. Con loro affronterà una categoria impegnativa, da prendere con l’impegno e la determinazione giusta. Ecco le sue prime parole ufficiali:

Nuova sfida e nuova avventura, quali sono le tue prime impressioni?

Innanzitutto voglio ringraziare la società a nome mio e del mio staff per l’opportunità di far parte di  questo gruppo. Le nostre prime impressioni possono solo che essere positive, una società seria con i piedi ben per terra e con tantissima voglia di fare con un bel gruppo di persone a gestire tutto.

Affronterai i regionali, cosa ti aspetti da questa categoria? Quali sono i vostri obiettivi?

I regionali sono un campionato davvero importante ed è anche un ottimo panorama per i ragazzi che hanno la fortuna di affrontare questo palcoscenico. Il nostro obiettivo principale resta quello di mantenere la categoria, un obiettivo non scontato visto il livello che sicuramente avranno i nostri avversari. Se poi durante il nostro percorso riusciamo a trovare la vera forza della squadra sicuramente non ci tireremo indietro e punteremo anche a qualcosa in più della salvezza, che comunque non è così ovvia. Bisognerà affrontare il campionato con lo spirito e la voglia giusta per raggiungere tutto questo.

Cosa vuoi lasciare ai tuoi ragazzi?

Siamo un gruppo praticamente nuovo e dovremo conoscerci a vicenda. Dai miei ragazzi pretendo l’educazione calcistica sia in campo che fuori, questa è una priorità. Poi il saper capire che senza fatica, senza voglia di sacrificarsi per loro e per la squadra non ci sarà crescita e quindi ottenere l’obiettivo prefissato. Il lavoro paga sempre e con questo potremo davvero migliorare tutti.

Vuoi dire qualcosa ai tuoi giocatori?

Ai miei ragazzi voglio dire che il calcio è puro divertimento ma se aggiungi un pizzico di serietà e professionalità alla lunga i risultati si vedranno e, perché no, si potrà arrivare anche a qualche personale soddisfazione calcistica.

Insieme a lui, a completare lo staff tecnico, ci sarà Sergio Licini, Vice Allenatore pronto come sempre a dare il suo preziosissimo e fondamentale supporto alla causa viola.