MISTER ZANCHI, LA SAPIENZA DI GUIDARE LA JUNIORES

29 Luglio 2020 0 Di Luca Mondini

Ormai è diventata una certezza, e non potrebbe essere altrimenti. Mister Zanchi sarà anche per la stagione 2020/2021 l’allenatore della nostra Juniores Regionale. Capacità, esperienza e uno spirito da combattente saranno le carte che metterà in campo per guidare un nuovo gruppo di ragazzi.

Un nuova stagione in panchina con la Juniores Regionale, cosa significa per te questa riconferma?

Per me la riconferma non è un punto d’arrivo ma un punto di partenza, che mi sprona a dare il meglio per la società che ha creduto nel lavoro che io e i miei collaboratori abbiamo svolto.

Come sarà ritornare in campo?

Il ritorno in campo sarà strepitoso, il calcio e’ uno sport di squadra, di contatto e di aggregazione. Tutto questo lo abbiamo perso e sarà bellissimo ritornare assieme sul campo e condividere le emozioni che solo questo sport ci può dare.

Sarà sicuramente una stagione da affrontare con lo spirito giusto vista la difficoltà di questa categoria, quali sono i tuoi obiettivi e le tue idee?

La nuova stagione andrà affrontata con la giusta determinazione, ormai conosciamo la categoria non possiamo farci trovare impreparati sotto nessun aspetto, da quello fisico a quello tattico per finire a quello mentale. Gli obiettivi sono quelli di preparare i ragazzi per il salto di categoria e di sviluppare un gioco dinamico che non dia punti di riferimento agli avversari, un gioco che possa valorizzare le capacità del singolo che poi le metterà a disposizione per il bene della squadra.

Vuoi dire qualcosa ai tuoi ragazzi?

Mi sento solo di dire questo ai ragazzi, quando si prende un impegno bisogna dare il massimo, non bisogna fermarsi alle prime difficoltà; ottenere i risultati attraverso il sacrificio, il sudore e la fatica ha un sapore diverso e ci rende orgogliosi di noi stessi. Buon ritorno sul campo vi aspetto!

Insieme a mister Zanchi a completare lo staff tecnico della Juniores ci saranno Luca Cabrini e Riccardo Perrucchini, pronti a dare il loro fondamentale e insostituibile contributo.