IL WEEKEND DELLA FIORENTE – PROMOZIONE

IL WEEKEND DELLA FIORENTE – PROMOZIONE

11 Novembre 2019 0 Di Luca Mondini

Decima giornata di campionato amara per i ragazzi di mister Drago. Contro il BM Sporting finisce 0-1 nonostante una grande partita da parte dei viola.

Sul campo di Arcene va in scena una partita combattuta e sempre in equilibrio per tutti i novanta minuti di gioco. La Fiorente Colognola parte bene cercando di trovare gli spazi giusti. La manovra è viva e vivace ma la fase difensiva avversaria è accorta e chiude tutte le iniziative. Alla metà della prima frazione l’intervento di Cicolari è considerato dal direttore di gara come da ultimo uomo e sanzionato con il cartellino rosso. Una boccone amaro che i ragazzi digeriscono con grande carattere. Prima soffrendo il giusto, chiudendo tutti gli spazi e non concedendo agli avversari palle gol, se non solo quelle dalla distanza. E poi, nella ripresa, portando avanti un gioco intenso e propositivo.

La prima mezzora del secondo tempo è infatti ben giocata dai nostri ragazzi. L’uomo in meno non si fa sentire e il ritmo resta molto alto. Al 25′ l’imbucata di Scotti trova Verga. Ci vuole un super intervento dell’estremo difensore avversario a spegnere però l’azione che finisce in calcio d’angolo. Cinque minuti dopo sempre Verga si inventa la giocata. Dal limite dell’area vola e colpisce il pallone in mezza rovesciata che finisce dritto in porta. La bandierina dell’assistente però si alza e viene fischiato un fuorigioco davvero molto dubbio. Gli avversari restano così in gara a dieci dalla fine trovano il gol sugli sviluppi di un calcio piazzato dalla tre quarti. I ragazzi ci provano ancora, cercano in tutti i modi di trovare il pareggio, ma il triplice fischio decreta la fine della gara.

Una sconfitta immeritata per la mole di gioco creata, la voglia e la determinazione, anche in inferiorità numerica. Il calcio è però così ed a volte basta l’episodio a decidere la partita. I Drago Boys però non mollano. Testa già al prossimo impegno, quando sul campo di Arcene arriverà la capolista Villongo. #NoiSiamoLaFiorente